Benefici del Melograno

Benefici del Melograno

Benefici del Melograno

Il succo di melograno è un alleato del tuo benessere


"Impara non a curare la tua malattia, ma a come mantenere la tua salute"
  (Leonardo Da Vinci)

Simbolo di fertilità e longevità fin dai tempi antichi, il Melograno oggi conferma i suoi effetti benefici sulla salute come dimostrato da molti studi scientifici.
 

Protezione cardiovascolare


Numerosi studi hanno dimostrato che il succo di Melograno può essere di aiuto contro i fattori di rischio cardiovascolare: ipertensione, colesterolo, trigliceridi, diabete. Può fornire un buon contributo contro lo sviluppo dell’aterosclerosi, malattia degenerativa legata a fenomeni come infarto e ictus.
 
 

Azione antinfiammatoria del succo di melograno


L'estratto di melagrana sembra ridurre la produzione di sostanze chimiche che causano infiammazione, è quanto suggerisce uno studio del Dipartimento di Medicina della Case Western Reserve University, Cleveland Ohio, guidato da Tariq Haqqi e condotto su animali. L’estratto di Melagrana è già utilizzato dalla medicina alternativa anti-infiammatoria nei trattamenti contro l'artrite. Alcuni ricercatori della Case Western Reserve University hanno rilevato che le sostanze antiossidanti presenti nei melograni possono contrastare la osteoartrite. L’estratto dei frutti di melograno può inibire la degradazione della cartilagine e può essere un utile supplemento nutritivo per la funzionalità e l’integrità dell’articolazione.

proprietà succo di melograno


Malattie tumorali


Fase iniziale della carcinogenesi
Una sostanza di natura fenolica contenuta nel succo di melograno, l’acido ellagico, possiede numerose proprietà che lo rendono capace di interagire con molti degli aspetti del metabolismo cellulare dei mammiferi che partecipano alla fase iniziale ed allo sviluppo del tumore.

Tumore ai polmoni
In uno studio pubblicato in aprile 2007 un gruppo di ricercatori, guidati da Hasan Mukhtar (Cancer Chemoprevention Program - Università del Wisconsin Paul P. Carbone Comprehensive Cancer Center), ha dimostrato che bere succo di melograno può aiutare a ridurre l’accrescimento e lo sviluppo delle cellule del cancro ai polmoni, pertanto può essere un valido aiuto nella prevenzione di questa malattia.

Tumore alla mammella
Effetti benefici del melograno si hanno anche con un’interazione nella proliferazione delle cellule cancerogene del seno.

Cancro della pelle
Gli antiossidanti e i polifenoli contenuti nel succo di Melograno possono contrastare l’azione dei raggi ultravioletti (UV), che causano il cancro della pelle, interferendo nei processi di proliferazione delle cellule cancerose. È quanto affermato da studi sugli effetti antitumorali delle antocianine e tannini di cui è ricco il frutto.


Disfunzioni apparato sessuale maschile


Il melograno è sempre di più simbolo di fertilità e lunga vita, infatti secondo alcuni studi il succo di melograno ha effetti positivi sull’apparato sessuale maschile. In una ricerca, valutando gli effetti del consumo del succo di melograno sui ratti, si è visto che vi è un aumento della qualità e della mobilità dello sperma, dei livelli di testosterone e di altre caratteristiche importanti legate all’attività antiossidante.


Attività antibatterica del succo di melograno


Le proprietà antibatteriche attribuite dalla tradizione al melograno sono state attualmente confermate da numerosi studi. Le ricerche hanno dimostrato che l’attività di questa pianta è trasferibile anche ad alcune forme di virus , funghi e parassiti. Uno studio del 2007 della Pace University – New York evidenzia gli effetti antivirali e antibiotici in particolare contro S. Mutans, principale agente della carie dei denti. Le specie batteriche verso cui l’estratto del frutto intero di melograno ha provato la sua efficacia sono: Staphylococcus aureus, Escherichia coli, Aspergillus niger, Salmonella tiphy, Pseudomonas aeruginosa, B. cereus. Inoltre, l’acido ellagico, presente nel melograno, ha dimostrato di possedere una attività inibente preferenzialmente rivolta alla crescita di alcuni ceppi di batteri patogeni (Gram negativi anaerobi) che colpiscono la cavità orale e periodontale, quali Porphyromonas gingivalis e Prevotella intermedia.



Virtù gastroprotettive del succo di melograno


Un interessante studio ha evidenziato le virtù gastroprotettive dell’estratto di melograno nei confronti dei danni indotti da etanolo (alcol etilico). In base ai risultati ottenuti sembra che la componente fenolica sia in grado di provocare un rafforzamento della barriera rappresentata dalla mucosa gastrica. Una recente ricerca ha inoltre rivelato che l’estratto di semi di melograno possiede una significativa attività antidiarroica in presenza di fattori scatenanti specifici (PGE2 e castrol oil). A tal proposito, è utile osservare che l’acido ellagico, come astringente intestinale, presenta il vantaggio di essere insolubile nel succo gastrico acido, mentre può sciogliersi nel succo enterico avente reazione alcalina. L’acido ellagico non possiede perciò alcuna azione irritante sullo stomaco.


Azione contro il morbo di Alzheimer


Un bicchiere al giorno di succo di melograno consente all’organismo di contrastare le proteine killer responsabili del morbo di Alzheimer, questa è la conclusione a cui approda uno studio condotto negli USA.


Contro i disturbi della menopausa


Intorno ai 35 anni nelle donne inizia a diminuire la produzione di ormoni estrogeni, tale fenomeno si manifesta con effetti sgraditi quali ritenzione idrica, aumento di peso, osteoporosi, perdita di elasticità della pelle, elevati livelli di colesterolo, pressione sanguigna alta, hot flashes e anche depressione. Il frutto del Melograno potrebbe aiutare le donne a combattere alcuni disturbi della menopausa, come la depressione e la fragilita' ossea. Sono i risultati di uno studio giapponese (Saitama Prefectural University), pubblicato sul Journal of Ethnopharmacology. I ricercatori hanno scoperto infatti che il succo di melograno, già noto per il suo prezioso contenuto di sostanze estrogeniche, si è rivelato efficace sugli animali di laboratorio.


Lesioni cerebrali del feto


Le donne incinte, a rischio di parto prematuro, possono bere il succo di melograno per aiutare i bambini a contrastare il rischio di lesioni cerebrali. Quest’inconveniente è legato alla riduzione di ossigeno e a un minore flusso del sangue in presenza di parti prematuri ed altre irregolarità durante la gravidanza.


Benefici del Melograno sulla pelle


Numerosi studi suggeriscono che estratti della buccia del melograno favoriscono la rigenerazione del derma e l'olio contenuto nei semi rigenera l'epidermide.
Uno studio ha evidenziato le proprietà protettive degli estratti del melograno contro le radiazioni UVA e UVB riducendo la generazione di sostanze reattive con l'ossigeno. 


Potenziali interazioni succo di melograno-farmaci


Farmaci antiaritmici: amiodarone (Cordarone), chinidina
Bloccanti del canale del calcio: felodopina (Plendil), nimodipina (Nimotop)
Statine: atorvastatina (Lipitor), lovastatina (Mevacor), simvastatina (Sivastin)
Immunnosoppressori: ciclosporina (Sandimmun Neoral), Tacrolimus (Prograf)

P.IVA 02508780646

acquista su Giovomel con carta di credito

Webagency Progetti Creativi